1896 - Successe alla prima Maratona olimpica

Da Wikisport.

Successe alla prima Maratona olimpica


Nel 1896, il corridore milanese Carlo Airoldi (1869 - 1929), completamente senza fondi di assistenza, si era recato ad Atene a piedi coprendo la distanza di 1338 chilometri in 26 giorni, ma senza poi essere ammesso alle gare (voleva correre la maratona) perché era risultato che avesse vinto una manciata di lire in una corsa disputata precedentemente in patria e pertanto, per gli stretti canoni del tempo, non era più da considerarsi “dilettante”