1900 - La prima Olimpiade della Pallanuoto

Da Wikisport.

La prima Olimpiade della Pallanuoto


La pallanuoto fu uno dei primi sport di squadra a essere introdotto nel programma dei Giochi olimpici e la prima apparizione risale alle Olimpiadi di Parigi del 1900. Esistono poche documentazioni circa le origini della pallanuoto, ma è certo che essa nacque nella metà del XIX sec., in Inghilterra. Le prime regole moderne furono stabilite nel 1877 da William Wilson a Glasgow, anno in cui fu giocata la prima partita ufficiale nel fiume Dee. In occasione del Congresso olimpico del 1894, il barone de Coubertin propose che la seconda edizione dei Giochi olimpici venisse assegnata a Parigi, di modo che si tenesse contemporaneamente all'Esposizione universale già programmata per quell'anno nella capitale francese. In questa edizione Olimpica, iniziata il 14 maggio e terminata il 28 ottobre, debuttarono diverse discipline sportive, tra cui il nuoto subacqueo, il nuoto 200m ostacoli, il calcio, il croquet, il rugby, la pelota basca, il canottaggio e la pallanuoto. Quest’ultima, come altre discipline, era stata già messa in programma per la prima edizione dei giochi, per poi essere cancellata per la poca partecipazione. L'evento prevedeva unicamente un torneo maschile, al quale dovevano partecipare otto squadre di club in rappresentanza delle proprie nazioni, come avveniva anche negli altri sport. Il formato prevedeva che le squadre partecipanti si affrontassero in soli turni ad eliminazione diretta, suddivisi in quarti di finale, semifinali e finale. A prendere parte a questa edizione, furono i tedeschi del Berlin Swiming Club Otter, i belgi del Brussels Swimming and Waterpolo Club, gli inglesi del Osborne Swimming Club e le quattro squadre francesi del Libellulle de Paris, Tritons Lillois, Pupilles del Neptune squadra 1 e 2. Prima dell'inizio dei giochi, la Osborne Swimming Club #2, seconda squadra del club britannico, si ritirò e dal momento che non esisteva una finale per stabilire il 3º e 4º posto, quattro squadre delle sette totali conquistarono una medaglia; tutte le partite ebbero come campo di gioco le rive del Senna nei pressi di Courbevoie. A conquistare la medaglia d’oro fu la Osborne Swimming (UK), vincendo con il punteggio di 7 a 2 contro la Brussels Swimming and Water polo club, mentre non venne disputata alcuna finale per il 3 posto. Questa prima partecipazione della pallanuoto alle Olimpiadi vide anche diverse incongruenze storiche riguardo i giocatori che vi presero parte. Lister, pallanuotista dell'Osborne Swimming Club #1, venne dichiarato morto due settimane prima dell'inizio dei Giochi, di febbre tifoide durante la guerra anglo-boera, ma nei database del CIO, risultò invece aver preso parte ai Giochi; Wilkinson disputò un incontro a Walsall durante il torneo olimpico, mentre Robinson e Derbyshire disputarono un incontro a Manchester due giorni dopo la finale del torneo. Per il decollo di questa disciplina sportiva, bisognerà però aspettare la settima edizione delle Olimpiadi, disputata ad Anversa nel 1920, con la partecipazione di 12 squadre e l'esclusione di Germania, Austria e Ungheria a seguito della Prima guerra mondiale.

Fonti