2017 - Roy Halladay muore in un incidente aereo

Da Wikisport.

IMMAGINI

Roy Halladay muore in un incidente aereo


Roy Halladay è deceduto l'8 novembre 2017 a causa di un incidente aereo avvenuto nel Golfo del Messico. L'ex Toronto Blu Jays e Philadelphia Phillies aveva solo 40 anni. Dopo essersi ritirato dal mondo MLB, sognava solo di volare. Halladay stava volando con il suo Icon A5 light (un idrovolante leggero) quando l'areo è caduto nei pressi di un quartiere a ovest di Ben Pilot Point a New Port Richey, vicino a Tampa in Florida. Da quanto riporta l'ufficio dello sceriffo della contea di Pasco l'ex giocatore al momento dell'incidente si trovava da solo nell'aeroplano e non è arrivata nessuna chiamata di emergenza alla torre di controllo dell'aeroporto competente.
Il campione Mlb, 16 stagioni per lui, con Toronto Blue Jays dal 1998 al 2009, e con i Philadelphia Phillies dal 2010 al 2013, solo il 13 ottobre scorso su Twitter aveva pubblicato il video annunciando l'acquisto del velivolo.
Ritiratosi 4 anni fa, in carriera Halladay nel 2010 aveva segnato2 no-hit in una sola stagione, ma non era mai riuscito a conquistare un trionfo alle World Series. A Philadelphia ha lanciato solo per 4 stagioni. A 36 anni per problemi fisici decise di smettere e si fece fare un contratto di solo un giorno dai Toronto Blue Jays, dove aveva lanciato per 12 anni così da poter salutare tutti i suoi tifosi. In carriera Roy Halladay ha totalizzato 203 vittorie in regular season.

Fonti