Edizioni estive

Da Wikisport.

I Giochi Olimpici estivi, o Olimpiadi estive, sono una manifestazione sportiva, internazionale, a cadenza quadriennale, organizzata dal C.I.O. (Comitato Olimpico Internazionale).
Le Olimpiadi sono il più prestigioso e il più seguito al mondo tra gli eventi sportivi e non solo.
Esse presentano una varietà di sport superiore a quella di altri eventi simili con una partecipazione di oltre 10.000 atleti provenienti da tutto il globo.

La vittoria olimpica viene generalmente considerata come il risultato più prestigioso conseguibile in qualsiasi sport, ad eccezione del calcio e di poche altre discipline prevalentemente di squadra, per le quali il professionismo la fa da padrone.
Generalmente i loro campionati mondiali riscuotono grande interesse tanto che la conquista del titolo mondiale risulta essere ben più importante della medaglia d'oro alle Olimpiadi.

I vincitori dei G. O. vengono premiati con una medaglia d'oro, i secondi con una d'argento e i terzi con una di bronzo. Questa tradizione ebbe inizio nel 1904. Dal 1924 le competizioni olimpiche degli sport del ghiaccio e della neve si disputano in occasione dei G. O. invernali.


Il CIO ha deciso oggi (4 ago 2016) che cinque nuovi sport saranno aggiunti al programma olimpico per i Giochi di Tokyo del 2020.
Infatti, oltre al ritorno del baseball (solo uomini) e del softball (solo donne), il Comitato Olimpico Internazionale ha approvato all'unanimità l'introduzione dello skateboard e del wavesurf, oltre al karate e all'arrampicata sportiva.
Questa decisone varrà solo per questa edizione di Olimpiadi 2020 che, si stima, aggiungeranno al programma olimpico 18 eventi e circa 474 atleti.
Con le nuove regole, inoltre, gli organizzatori locali potranno proporre l'aggiunta di almeno un altro sport.


Vedere anche


Sitografia


  • www.wikipedia.it