Bosetti Lucia: differenze tra le versioni

Da Wikisport.
(Creata pagina con "<!--Text box. Latest articles--> <div style="width:70%; padding: 20px; border: medium solid #4EA64E; border-radius: 30px 0 30px 0; background: honeydew;"> =[https://www.google...")
 
 
Riga 15: Riga 15:
 
- Pesa 65 kg ed è alta 1,75 cm, ma possiede una grande elevazione che le permette di arrivare a muro in modo ottimale come le sue colleghe. <br \>
 
- Pesa 65 kg ed è alta 1,75 cm, ma possiede una grande elevazione che le permette di arrivare a muro in modo ottimale come le sue colleghe. <br \>
 
- Occupa il ruolo di schiacciatrice. <br \>
 
- Occupa il ruolo di schiacciatrice. <br \>
 
  
 
== Sitografia ==
 
== Sitografia ==

Versione attuale delle 21:20, 1 mar 2021

IMMAGINI

Lucia Bosetti nasce da genitori che entrambi hanno praticato la pallavolo ed oggi sono allenatori: il padre, Giuseppe Bosetti, ha allenato anche la nazionale maggiore italiana femminile e la madre, Franca Bardelli, ha ottenuto 93 presenze con la nazionale maggiore; anche le due sorelle, Caterina e Chiara, sono entrambe pallavoliste.
La carriera di Lucia Bosetti inizia quando esordì quattordicenne in Serie C, nel 2003, con la squadra di pallavolo dell'Amatori Atletica Orago, dove restò fino al 2007, conquistando due promozioni consecutive che portano la squadra all'esordio in B1. Nell'estate del 2006 vince il campionato europeo Under-19.
Nel 2007, chiamata da Tommy Ferrari, viene ingaggiata dal Sassuolo Volley dove resta per due stagioni, ottenendo in entrambe la qualificazione di play-off scudetto; le buone prestazioni in Serie A1 le valgono nel 2008 la convocazione in nazionale maggiore, con cui disputa diversi tornei di preparazione come quello di Montreux e quello di Courmayeur; a seguito dell'infortunio di Antonella Del Core, viene convocata per l'ultimo week-end e la fase finale del World Grand Prix 2008. Gioca alcune partite da titolare, venendo utilizzata anche in difesa e in battuta: con la squadra vince la medaglia di bronzo. Nel 2009 vince con la nazionale il campionato europeo e la Grand Champions Cup.
Nella stagione 2009-10 viene ingaggiata dalla Volley Bergamo, con la quale vince la Champions League 2009-10 e il campionato 2010-11, mentre con la nazionale vince il bronzo al World Grand Prix e nel 2011 vince l'oro alla Coppa del Mondo.
Nella stagione 2011-12 passa al GSO Villa Cortese, con la quale raggiunge le finali scudetto, mentre la stagione successiva viene ingaggiata dal River Volley di Piacenza, nel quale milita per due annate, con cui vince due Coppe Italia, venendo premiata come MVP nell'edizione 2013-14, due scudetti e la Supercoppa italiana 2013; nel 2013, con la nazionale, vince la medaglia d'oro ai XVI Giochi del Mediterraneo. Nella stagione 2014-15 si trasferisce in Turchia per giocare nel Fenerbahçe Spor Kulübü, vincendo la Coppa di Turchia 2014-15 e lo scudetto e la Supercoppa turca 2015.
Rientra in Italia per la stagione 2016-17 vestendo la maglia del Volleyball Casalmaggiore, in Serie A1; con la nazionale vince la medaglia d'argento al World Grand Prix 2017. Nella stessa categoria rimane anche per l'annata 2017-18 trasferendosi però alla Pallavolo Scandicci; con la nazionale conquista l'argento al campionato mondiale 2018 e il bronzo al campionato europeo 2019.

Curiosità

- Lucia Bosetti nacque precisamente il 09/07/1989 a Tradate, Varese (ITA).
- Pesa 65 kg ed è alta 1,75 cm, ma possiede una grande elevazione che le permette di arrivare a muro in modo ottimale come le sue colleghe.
- Occupa il ruolo di schiacciatrice.

Sitografia

https://it.wikipedia.org/wiki/Lucia_Bosetti
https://www.olympedia.org/athletes/123335

https://www.legavolleyfemminile.it/?page_id=194&idat=BOS-LUC-89