Braccio di Ferro

Da Wikisport.
Jump to navigation Jump to search

IMMAGINI

Regole generali


L'obiettivo del Braccio di Ferro è di far abbassare la mano dell'avversario sotto un livello prestabilito (Pin line), sfruttando la propria forza fisica. L'arbitro deve verificare che tra i due gomiti non siano a contatto, ma che vi sia lo spazio di un pugno. Si gareggia a eliminazione diretta: uno contro uno, entrambi della stessa categoria di peso. Durante la competizione, l'arbitro verifica continuamente che all'interno dei gomiti vi sia lo spazio regolamentare e che gli avversari non abbino i gomiti dagli appoggi.
La violazione di alcuni aspetti del regolamento comporta un fallo. Arrivati a due falli consecutivi nello stesso incontro si determina la sconfitta di chi li compie. Tra le regole fondamentali non è permesso sollevare il gomito dell'arto impegnato da un preciso punto d'appoggio sul tavolo ed è obbligatorio praticarlo in piedi. Il match può durare un massimo di 5 minuti.

  • Sport individuale non olimpico con gare e tornei maschili e femminili

Regole federali


Vedere anche


Fonti


  • "Lo Sport, tra cultura e agonismo" di Daniele Masala - Soc. Ed. Universo - 2016