Sci Nautico - Origini

Da Wikisport.
Jump to navigation Jump to search

IMMAGINI

Le origini dello Sci Nautico


Nel corso della storia numerosi esperimenti furono rivolti a portare l'uomo a compiere un movimento in acqua con il minor coinvolgimento di fattori esterni. Nei primi anni del '900 alcuni ragazzi della West Coast americana si fecero trainare dai primi pescherecci con delle corde di qualche metro, in piedi sulle scatole di legno del pesce. Ma la vera rivoluzione avvenne da parte di Ralph Samuelson, riconosciuto universalmente come l'inventore di questo sport. Egli provò a farsi trainare da una barca con un paio di assi di legno diritte e fu così che dal 1922 al 1928 diede spettacolo con i suoi esperimenti, mirando a raggiungere velocità sempre più alte. Costretto ad interrompere tutte le sue attività nel 1937, in seguito ad una frattura alla schiena, riuscì tuttavia a porre le basi per quello che in seguito sarebbe diventato lo Sci Nautico.

  • Sport non olimpico individuale maschile e femminile

Vedere anche


Fonti


  • "Lo Sport, tra cultura e agonismo" di Daniele Masala - Soc. Ed. Universo - 2016